Logo assossociazione Genea Onlus Logo Associazione senza fini di lucro per lo studio la prevenzione e la terapia della infertilita femminile e maschile Foto di neonato

4 settembre 2009

la voce di romagna 4 settembre2009

LA VOCE DI ROMAGNA

4 Settembre 2009

 

GENEA IN CAMPO CONTRO L’INFERTILITÀ.

Dal 2002 sono 180 i bambini concepiti e nati con fecondazione assistita.

 

LUGO.- Sono 180 i bambini nati a Lugo e concepiti con tecniche di fecondazione assistita, dal giorno della fecondazione del Servizio di fisiopatologia della riproduzione umana avvenuta nel dicembre 2002. E altri 23 bimbi stanno per nascere. Lo ricorda la dottoressa Tiziana Bartolotti, responsabile del servizio di Fisiopatologia della riproduzione umana attivo presso l’Umberto I, alla vigilia della festa di Genea, l’associazione non lucrativa di utilità sociale maschile e femminile e che collabora con il servizio ospedaliero.

La festa, giunta alla sua seconda edizione, si rivolge a bambini e adulti, e si terrà domani pomeriggio, dalle 15,30 alle 18,30 presso il parco “Il Tondo” di viale Orsini. “Scopo dell’associazione fondata nel novembre 2002 – ricorda la sua presidente, la stessa dottoressa Bartolotti – è quello di fare informazione e prevenzione contro l’infertilità maschile e femminile promuovendo eventi scientifici, dibattiti, la formazione, l’aggiornamento culturale e la ricerca”.

In questa particolare occasione Genea ed i suoi soci fondatori – prosegue Bartolotti – desiderano festeggiare tutti i bambini che parteciperanno alla festa con spettacoli di magia, giochi e canti. Saranno presenti Bimbo Bel, clowns, giocolieri e trucca-bimbi che per tre ore allietarono con la loro presenza tutti coloro che parteciperanno.